Rilevazione temperatura

Scenari applicativi

La recente emergenza sanitaria ha stimolato l’esigenza da parte delle imprese di prevenire la diffusione dell’epidemia di Covis-19 impedendo l'accesso alle persone potenzialmente infette attraverso l'impiego di strumenti tecnologici efficienti in grado di misurare la temperatura corporea ai varchi di ingresso.

I sistemi ideati per la misurazione della temperatura corporea mediante telecamere termografiche sono indicati per la realizzazione dello screening preliminare dello stato febbrile all’interno di scenari con ingenti flussi di persone in movimento.

La tecnologia termografica sfrutta il principio per il quale ogni corpo, con temperatura superiore allo zero assoluto, emette una quantità rilevabile di radiazioni infrarosse. Il modello analitico, fulcro dell’algoritmo di misurazione della temperatura delle telecamere termografiche, stabilisce la relazione tra le radiazioni IR e i valori della scala di grigio, generando immagini termografiche.

 

Controllo temperatura con operatore

Nel pieno rispetto delle disposizioni Anti-Covid, u.n nostro operatore formato e addestrato potrà effettuare il controllo degli accessi e il monitoraggio della temperatura corporea, avvalendosi di dispositivi portatili, atti a rilevare con precisione l'assenza di febbre, possibile sintomo di infezione da Covid-19. che determina l'interdizione all'ingresso in azienda.

Il servizio viene svolto da personale non armato in possesso delle competenze per gestire le procedure di accoglienza e di controllo accessi. L'operatore, dotato di divisa aziendale, tesserino di riconoscimento e strumento di misurazione, seguirà le indicazioni redatte in accordo con il cliente secondo quanto stabilito dalla normativa più aggiornata.

Dispositivi portatili

Le stazioni mobili prevedono l’utilizzo di un dispositivo portatile, installabile su treppiede o gestito manualmente da un operatore appositamente formato e addestrato.

Lo strumento è collegabile ad un computer per la visione e l’archiviazione delle immagini. Il limite dello strumento è rappresentato da una distanza di lettura di circa 1 metro e dalla velocità della rilevazione di un soggetto per volta da parte del personale abilitato alla misurazione agli ingressi.

 

 

Controllo varco singolo

La soluzione con telecamera doppia ottica e black body permette una veloce analisi della temperatura dei soggetti che attraversano un varco d’accesso, ad una distanza di circa 3 metri.

La rilevazione può essere effettuata su di una coda di più persone, 1-2 persone per volta, e le immagini e gli allarmi possono essere gestiti localmente dal personale presente sul posto allo scopo di garantire l’immediata applicazione delle procedure idonee a tutelare la sicurezza della struttura.

Questa soluzione è idonea alla gestione di un flusso limitato di persone disposte all’ingresso di una struttura come un centro commerciale o un ingresso dipendenti, mentre l’analisi della temperatura dovrà essere effettuata in area chiusa per garantire una precisione di lettura intorno a ± 0.3 ℃.

Controllo varco multiplo

L’utilizzo di termocamere con doppia ottica black body e video analisi a bordo garantisce un veloce e simultaneo controllo della temperatura dei soggetti che attraversano un varco, o popolano una determinata scena.

La rilevazione viene effettuata a circa 4-5 metri di distanza e a più soggetti contemporaneamente. Le immagini e gli allarmi potranno essere gestiti da applicazioni software specializzate per le notifiche, implementabili nelle procedure.

Questa soluzione è idonea alla gestione di un grande flusso di persone in aree soggette a controlli dove le procedure operative, dopo l’identificazione di un soggetto con temperatura anomala, garantiscano la possibilità d’intercettarlo prima che entri in una zona sicura.

Controllo accessi

La soluzione è stata sviluppata per la gestione degli accessi in cui il flusso delle persone è limitato e i soggetti possono essere dotati di badge o riconoscibili mediante chiamata video citofonica da personale remoto adibito al controllo.

La lettura della temperatura corporea può essere effettuata in totale autonomia dal personale, mediante un sensore da polso, ad una distanza di lettura circa 2 cm, o un sensore da fronte ad una distanza di lettura circa 30 cm.

Il dispositivo può interagire con i varchi d’accesso abilitando l’apertura di tornelli o porte elettrificate. In caso d’allarme temperatura il sistema può inviare notifiche ai vari soggetti preposti al controllo per un loro intervento sul posto.

Conteggio visitatori
La finalità è quella di contingentare automaticamente l'accesso all'edificio attraverso un sistema composto da telecamere "people counting" poste ad ogni ingresso e uscita, unità di visualizzazione, posta all'ingresso, ad uso dei visitato in coda e piattaforma di gestione.